menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima assalta due banche, poi si ferma al bar a prendere l'aperitivo

Un 58enne di Sant'Ilario d'Enza è stato arrestato dalla polizia che lo ha trovato in un bar nella stessa strada dove aveva effettuato un colpo da 2.000 euro alla filiale di Banca Monte Parma

Un rapinatore è stato arrestato dalla Polizia a Reggio Emilia dopo che aveva assaltato due banche, una dopo l'altra. Si tratta di A.D.L., 58
anni, originario della provincia di Taranto ma residente a Sant'Ilario d'Enza
, con un precedente analogo nel 2004. Il primo tentativo è andato a vuoto: gli impiegati della filiale Cariparma in via Emilia all'Angelo hanno risposto al rapinatore, armato di cutter, che non c'erano contanti. Il bandito si è subito allontanato per portarsi nella filiale del Monte Parma, sempre in via Emilia all'Angelo, a poca distanza, da dove ha portato via quasi 2.000 euro.

Una volta uscito ha pensato di fare una sosta in un bar nella stessa via. Dopo l'allarme al 113, gli agenti delle Volanti si sono subito messi alla ricerca del malvivente e hanno notato un uomo che corrispondeva alla descrizione del rapinatore in un bar a bere un aperitivo. Lo hanno fermato e addosso gli hanno trovato il bottino rapinato, 1.890 euro. E' stato arrestato e portato in Questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento