Rapina in banca a Busseto: clienti e dipendenti in ostaggio per un'ora

I due malviventi, armati di un cutter e coperti da una parrucca, sono entrati nella filiale di piazza Santa Maria alle 15.45. Le sette persone presenti all'interno sono state legate con fascette da elettricista fino alle 17

Paura ieri pomeriggio, 5 maggio, in pieno centro a Busseto. In piazza Santa Maria, a due passi dall'ufficio postale, c'è la filiale della Banca Popolare di Lodi che è stata presa di mira da due rapinatori che, dopo aver seminato il panico legando con delle fascette dipendenti e clienti, sono scappati a bordo di un'auto di grossa cilindrata con il contenuto della cassaforte. Erano da poco passate le 15.45, un quarto d'ora secco prima della chiusura della filiale, quando due rapinatori sono entrati all'interno dell'Istituto di credito. La tensione si è alzata da subito: i due, armati di cutter e travisati con una parrucca, hanno iniziato a minacciare tutti i presenti: dipendenti, clienti, direttore della filiale e la donna delle pulizie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento