Rapina alla Cariparma. Arrestato Ciro Morena, cantante napoletano

Arrestati i responsabili della rapina ai danni della Banca Cariparma di via Cuneo del 10 ottobre 2012. Determinanti le immagini del circuito e le dichiarazioni dei testimoni. Uno di loro è un cantante neomelodico napoletano

Il cantante napoletano accusato di essere un rapinatore. E' Ciro Morena, nome d'arte di P.C., di 53 anni, volto noto della musica neomelodica napoletana. Secondo gli inquirenti sarebbe uno dei tre autori della rapina alla banca Cariparma di via Cuneo a Parma.

Sono finiti in manette tre dei quattro responsabili della rapina alla banca Cariparma di via Cuneo del 10 ottobre scorso. I malviventi, una volta entrati in banca, uno di loro a volto scoperto mentre gli altri due travisati da sciarpa e cappello, dopo aver minacciato con cutter gli impiegati, erano riusciti a impossessarsi del denaro presente nelle casse, pari a poco più di 1700 euro. Uno di loro aveva anche strappato di dosso a una dipendente la collana e il bracciale in oro. Dopo pochi minuti i malviventi si sono dileguati in auto.


IL VIDEO DELLA RAPINA

Fondamentale, oltre alle testimonianze fornite dal personale e dai clienti, il racconto di una donna che si trovava nei pressi, in via Ancona. La donna aveva allertato la Polizia Municipale dopo aver visto sfrecciare un'auto a folle velocità, annotandosi il numero di targa per esortare gli agenti a individuare il conducente e multarlo. Individuata l'auto ed effettuati gli accertamenti sul proprietario, è emerso il nome di un giovane palermitano residente a Montecchio Emilia. Attraverso l'analisi dei tabulati telefonici, è emerso il contatto con una persona residente nel napoletano che, assieme a un altro uomo, era stata fermata dalla Polfer su un treno nei pressi di Roma proprio il giorno della rapina al Cariparma.

Da intercettazioni telefoniche, rilievi fotosegnaletici e dal confronto con i testimoni i tre sono stati 'incastrati': si tratta di L.V.F., 28enne nato a Palermo, P.C. 53 anni nato a Napoli e V.A., 21enne napoletano. Già noti alle forze dell'Ordine per precedenti specifici, uno di loro, P.C., è un volto noto nella musica napoletana, si tratta di un cantante neomelodico noto con lo pseudonimo di Ciro Morena. Per i tre, dopo l'emissione della misura restrittiva da parte del PM Russo, il Gip Conti ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. P.C. e V.A. sono stati rintracciati e arrestati a Napoli, a Sant'Antimo, ora si trovano nel carcere di Napoli con l'accusa di rapina aggravata L.V.G. è stato raggiunto dall'ordinanza a Montecchio.

Nell'abitazione di quest'ultimo sono stati rinvenuti anche un cutter corrispondente a quello utilizzato durante la rapina, una pistola scacciacani da cui è stato asportato il tappo rosso e un proiettile calibro 7,65, ragione che ha determinato per L.V.G. oltre all'accusa di rapina aggravata, anche quella di detenzione abusiva di munizioni e porto illegale di oggetti atti a offendere. L'uomo ora si trova nel carcere di Reggio Emilia. Sono ancora in corso le indagini per identificare il quarto complice della rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento