Minaccia la commessa con il coltello: colpo al panificio Giacomazzi

Martedì sera, intorno all'orario di chiusura, un malvivente è entrato nel locale di via Trento e ha intimato alla commessa di consegnargli l'incasso. Il bottino ammonta a circa 500 euro

La panetteria Giacomazzi in via Trento

Ha approfittato della fitta nebbia all'esterno del locale e dell'orario di chiusura, il malvivente che nella serata di martedì, intorno alle 19,30, è entrato nel panificio Giacomazzi. Secondo quanto riferisce la Gazzetta di Parma, con un coltello ha minacciato la commessa e le ha che intimato di consegnargli l'incasso. Bottino: 500 euro. Poi l'ha rinchiusa nel retro del negozio ed è uscito facendo perdere le proprie tracce. La commessa ha dichiarato che era un uomo dal chiaro accento italiano e senza particolari inflessioni dialettali. Complice la fitta nebbia, nessuno dei commercianti vicini si è accorto di nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento