menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo alla Coop di via Montanara: un giovane africano fa arrestare i due rapinatori

Arrestati dalla Squadra Mobile di Parma per una tentata rapina alla Coop di via Montanara il 6 giugno scorso, A. V., di 47 anni di origine lombarda, ma residente a Parma dove lavora per una cooperativa di servizi e R.T. di 37 anni, residente in provincia di Reggio Emilia, entrambi con precedenti penali...

Arrestati dalla Squadra Mobile di Parma per una tentata rapina alla Coop di via Montanara il 6 giugno scorso, A. V., di 47 anni di origine lombarda, ma residente a Parma dove lavora per una cooperativa di servizi e R.T. di 37 anni, residente in provincia di Reggio Emilia, entrambi con precedenti penali.

Fondamentale la collaborazione di un ragazzo di origine africana che, mentre si trovava all’esterno del supermercato, ha intuito immediatamente cosa era accaduto all’interno e ha inseguito il rapinatore senza farsi notare. Lo ha visto mentre si allontanava e si disfaceva della pistola e degli indumenti che indossava durante il tentativo di rapina consegnando tutto a un complice che lo aspettava a bordo di una Lancia Y di colore blu, parcheggiata in una via poco distante. Il ragazzo ha prontamente segnato il numero di targa della Lancia Y, mentre il complice si allontanava dal luogo della rapina.

I fatti sono avvenuti sabato scorso alle ore 13.30 circa. Gli uomini della Mobile sono intervenuti presso la Coop in seguito alla segnalazione di una tentata rapina compiuta da un uomo armato di pistola, a volto coperto e con vestiti scuri, alto circa un metro e ottanta e di corporatura snella. Il rapinatore era entrato nel supermercato puntando la pistola contro una delle cassiere aveva tentato di farsi consegnare il contenuto della cassa. La dipendente però, accortasi del suo arrivo, si era allontanata dalla cassa fuggendo verso gli uffici nel sotterraneo, non prima di aver azionato il dispositivo di blocco della cassa, impedendo così al rapinatore di rubare il denaro e costringendolo alla fuga a mani vuote.   

   

All’arrivo delle volanti i presenti all’interno del supermercato stavano assistendo una cliente colta da malore alla vista del rapinatore con la pistola. La donna è stata poi soccorsa dal 118. 

Dopo aver ascoltato i testimoni gli agenti hanno segnalato il tutto alla Sezione Antirapina che ha verificato che la targa dell’auto corrispondeva non a una vettura rubata, ma a una intestata a un pluripregiudicato per stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, incendio, ubriachezza e giuda in stato di ebrezza, cioè R. T. residente a Gattatico in provincia di Reggio Emilia.

Subito è scattato l’appostamento sotto casa del pregiudicato, dove poche ore dopo gli uomini dell’Antirapina hanno notato la Lancia Y blu che arrivava con a bordo un uomo e una donna, risultata poi estranea ai fatti.

Quando la Polizia lo ha fermato R.T. ha tentato di negare, ma poi all’interno dell’abitacolo dell’auto sono stati rinvenuti una pistola semiautomatica, marca Bruni, a salve e senza tappo rosso e alcuni dei capi utilizzati dal rapinatore della Coop di via Montanara. Quindi l’uomo ha detto che il materiale gli era stato consegnato da una persona non specificata.

rapinapistola-2

Nel frattempo a Parma gli agenti avevano acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del supermercato, che riprendevano gli istanti della rapina, riuscendo così ad avere la conferma che i capi di abbigliamento sequestrati erano gli stessi indossati dal rapinatore. In seguito alle indagini congiunte della Mobile e dell’Antirapina in breve la polizia è arrivata all’autore materiale della tentata rapina A.V. che aveva già precedenti per questo tipo di reato. I due sono stati prima trattenuti presso la Procura e in seguito, dopo la richiesta del Pm Giuseppe Amara e la conseguente disposizione da parte del Gip Maria Cristina Sarli, sono stati arrestati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento