menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinò il distributore di Vicofertile: beccato grazie alla targa-ricordo

R.D., 33enne originario del casertano, lo scorso 12 maggio assaltò la pompa di benzina Repsol dopo aver puntato una pistola contro il gestore. Preso l'incasso di 500 euro, rubò la sua moto e fuggì

Lo scorso 12 maggio aveva rapinato il distributore di benzina di Vicofertile. Successivamente era stato fermato a Napoli e a bordo della sua auto erano stati trovati 20 grammi di droga e una targa. Quella targa era di una moto, risultata rubata proprio dal malvivente durante la rapina dello scorso maggio a Vicofertile, quando, R.D., un 33enne originario del casertano, aveva assaltato la pompa di benzian Repsol di Vicofertile e, pistola in pugno, si era fatto consegnare l'incasso di 500 euro dal gestore.

Poi lo aveva legato utilizzando il cavo elettrico di un distributore di bevande ed era fuggito rubando la sua moto. Si vede che si era affezionato a quella targa, tanto da tenerla nel bagagliaio della sua auto quando i carabinieri di Napoli lo hanno fermato per un controllo. Diffusa la foto segnaletica ai colleghi di Parma, poi il rapinatore è stato facilmente riconosciuto dal gestore del distributore di Vicofertile. Ora il 33enne si trova agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento