menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di rapinare una dottoressa del Maggiore: pregiudicato 43enne in manette

Il pregiudicato è stato osservato da un operatore socio sanitario che ha subito provato a fermare il reo il quale ha reagito spintonando l’uomo e facendolo rovinare in terra. In suo soccorso sono poi intervenuti degli addetti alle pulizie

I militari della Compagnia di Parma hanno tratto in arresto un pregiudicato italiano di 43 anni originario della Calabria, per il reato di tentata rapina impropria commessa ai danni di una dottoressa dell’Ospedale Maggiore di Parma. I fatti si sono svolti il 10 maggio scorso quando costui, girovagando di mattina presto tra i padiglioni e le corsie, è riuscito ad impossessarsi di una borsa da donna di una dottoressa che in quel frangente era uscita dall’ambulatorio ove stava visitando i pazienti.

Tuttavia il pregiudicato è stato osservato da un operatore socio sanitario che ha subito provato a fermare il reo il quale ha reagito spintonando l’uomo e facendolo rovinare in terra. In suo soccorso sono poi intervenuti degli addetti alle pulizie ed un medico che sono riusciti ad immobilizzarlo fino all’arrivo di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che ha tratto in arresto il rapinatore ed ha rinvenuto la borsa contenente 150 euro in contanti, i documenti e gli effetti personali della vittima. L’arrestato è stato trasferito presso gli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile, per gli accertamenti di rito, e poi presso una Comunità di Parma per essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento