Via Spezia, rapina la farmacia San Francesco con una siringa in mano

Indagini in corso sul colpo messo a segno ieri 4 febbraio alla farmacia San Francesco, secondo quanto emerso un uomo dal volto scoperto si è fatto consegnare l'incasso minacciando i dipendenti con una siringa insanguinata

Farmacia San Francesco via Spezia

L'ennesimo colpo messo a segno in una farmacia della città quello di ieri 4 febbraio in via La Spezia. Presa di mira la farmacia San Francesco dove attorno alle 10 del mattino un giovane è entrato con una siringa insanguinata in mano e minacciando i dipendenti è riuscito a portarsi via qualche centinaia di euro per poi darsi alla fuga a piedi. Secondo quanto riferito da una dipendente e anticipato dalla Gazzetta di Parma, l'uomo ha agito a volto scoperto e indossava una cuffia. Noncurante della presenza di altre persone oltre ai dipendenti, si è diretto al bancone riuscendo a farsi consegnare le banconote, un bottino esiguo vista l'ora. Un colpo messo a segno in pochissimi minuti, il tempo di prendere i soldi e dileguarsi a piedi. Non si sarebbero accorti di nulla neanche i dipendenti degli esercizi a pochi passi dalla farmacia, a causa del continuo via vai in quel tratto di via Spezia a pochi passi dalla rotonda. Dopo aver messo a segno il colpo, il rapinatore si è dileguato a piedi, dirigendosi verso via Volturno. Allertate immediatamente le forze dell'Ordine, del malvivente si erano ormai perse le tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quella di ieri non è la prima rapina subita dalla Farmacia San Francesco, che già negli anni scorsi era stata presa di mira da rapinatori. Sull'accaduto indaga la sezione Antirapine della Polizia che in pochi mesi ha dovuto risolvere una serie di casi simili, assicurando alla giustizia il 8 gennaio scorso una banda di rapinatori che nel periodo natalizio è riuscita a mettere a segno 6 rapine a volto scoperto in farmacie del parmense. Anche in quei casi, i rapinatori avevano agito a volto scoperto minacciando i dipendenti per poi darsi alla fuga in pochi minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento