Assalto alla farmacia di via Gramsci, minaccia la farmacista con una siringa sporca di sangue: 39enne arrestato

L'uomo, un tossicodipendente, è stato fermato identificato dalle immagini di videsorveglianza e fermato dai carabinieri in strada dei Mercati, nei pressi del Sert

E' entrato all'interno della farmacia di via Gramsci, ha minacciato una dipendente con una siringa sporca di sangue, l'ha strattonata per convincerla a consegnargli i soldi della cassa, poi l'ha seguita sul retro e, sempre sotto la minaccia della siringa, si è impossessato di 200 euro. Un 39enne, di origine calabrese e tossicodipendente, è stato arrestato il giorno dopo dai carabinieri di Parma che lo hanno identificato grazie alle immagini delle telecamere dell'impianto di videosorveglianza e lo hanno bloccato in strada dei Mercati a Parma, nei pressi del Sert.

VIDEO: ASSALTA LA FARMACIA E MINACCIA LA FARMACISTA CON UNA SIRINGA

La violenta rapina si è verificata il 10 settembre: il malvivente, armato di una siringa, si è presentato all'interno del negozio ed ha iniziato subito a minacciare la dottoressa. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo, hanno acquisito le immagini delle telecamere ed hanno identificato il 39enne, che aveva precedenti per furto e reati contro il patrimonio ed era senza fissa dimora. L'uomo è stato arrestato per rapina aggravata ed ora si trova in carcere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento