menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina e picchia due migranti del Centro di accoglienza: 41enne in manette

L'uomo ha cercato di rubare il cellulare ad uno dei due, poi lo ha aggredito con calci e pugni: i poliziotti sono riusciti a bloccarlo

Ha tentato di rapinare ed ha picchiato due migranti del Centro di accoglienza di strada del Cornocchio. E' successo nella serata di ieri, mercoledì 27 settembre, poco prima di mezzanotte. Un educatore del Centro si stava recando all'interno dell'edifico insieme a due immigrati, ospiti della struttura di accoglienza quando, ad un certo punto, all'angolo tra via Baganzola e strada del Cornocchio, un 41enne straniero - uscito da un casolare abbandonato - ha iniziato ha minacciare e a spingere i due migranti: ha poi cercato di prendere il telefono cellulare di uno dei due, che è però caduto a terra. A quel punto il proprietario ha cercato di riprenderselo ma il 41enne lo ha picchiato con calci e pugni. Sul posto sono arrivati i poliziotti delle Volanti che hanno bloccato l'autore della tentata rapina e lo hanno arrestato, dopo averlo fotosegnalato in Questura. L'aggressore, irregolare sul territorio italiano, aveva numerosi precedenti di Polizia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento