I carabinieri hanno identificato l’autore della rapina alla parafarmacia di Parola

I fatti risalgono al pomeriggio del 24 aprile scorso, quando un uomo con il volto completamente coperto e armato di un grosso coltello da caccia

I Carabinieri di Fidenza hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma un ventunenne,residente a Parola di Fontanellato, ritenuto responsabile della rapina alla Parafarmacia di Parola.

I fatti risalgono al pomeriggio del 24 aprile scorso, quando un uomo con il volto completamente coperto e armato di un grosso coltello da caccia, ha fatto irruzione nella Parafarmacia S. Caterina e, minacciando la farmacista, si è fatto dare l’incasso.

Le indagini immediatamente avviate dai Carabinieri della Stazione di Fontanellato, supportati da quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fidenza, hanno avuto una prima svolta pochi giorni dopo la rapina, quando gli investigatori hanno rinvenuto in aperta campagna il coltello utilizzato per la rapina.

Appostamenti, pedinamenti ed attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma hanno portato all’identificazione dell’autore della rapina. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire anche gli abiti indossati dall’uomo durante l’azione delittuosa e parte dell’incasso rapinato. L’arma del delitto ed il vestiario sono stati posti sotto sequestro. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per rapina aggravata e porto abusivo di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento