Vigatto, rapina alle Poste, fanno un buco nel soffitto. Dipendente chiusa in bagno

Nelle prime ore di questa mattina due malviventi hanno rapinato l'ufficio postale di Vigatto. I due malviventi hanno fatto un buco nel soffitto dello scantinato e sono entrati. Il bottino è da quantificare

Hanno studiato con cura il piano d'azione per rapinare le Poste di Vigatto e ci sono riusciti. Questa mattina, intorno alle 9, due malviventi hanno preso in ostaggio una delle dipendenti dell'ufficio che ha sede nell'ex Municipio di Corcagnano e hanno agito indisturbati mettendo a segno un colpo da veri professionisti.

I due uomini sono riusciti a entrare dalle cantine che si trovano proprio sotto le Poste grazie a un buco fatto nel soffitto dello scantinato. Sicuramente hanno lavorato di notte, avendo a disposizione l'intero week end, e questa mattina hanno dovuto solo attendere che qualcuno aprisse l'ufficio per poter incassare il bottino, al momento non ancora quantificato. E' bastato quindi che si intrufolassero dalla porta sul retro dell'edificio, defilata e fin troppo facile da forzare o da aprire con una spinta, e che scendessero nello scantinato. A quel punto hanno bucato il soffitto e hanno posizionato una scaletta, legandola con due stracci a uno dei tubi del riscaldamento che scorrevano lungo il soffitto.

Quando la dipendente ha aperto l'ufficio i due uomini si sono presentati con il volto coperto dal passamontagna e probabilmente le hanno intimato di aprire le casse. Subito dopo l'hanno chiusa in bagno per poter agire liberamente. La donna per fortuna non si è persa d'animo ed è riuscita a farsi sentire dai clienti che attendevano all'esterno e che, insospettiti dai rumori e dall'ufficio postale ancora chiuso, hanno allertato le forze dell'ordine.

Sul posto sono giunti prima i Carabinieri di Vigatto e poi anche i militari di Parma, ma a quel punto i rapinatori erano già riusciti a fuggire. Sono tuttora in corso gli accertamenti per verificare la dinamica dei fatti. Di certo i due conoscevano o hanno studiato a lungo i punti d'accesso all'edificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento