menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia con la pistola i dipendenti e rapina la sala scommesse di via Spezia

Il nuovo colpo, dopo quello di via Fleming, è avvenuto nel tardo pomeriggio del 27 dicembre: il rapinatore ha agito da solo

Ha agito in solitaria, senza complici o pali. Almeno ad una prima lettura della situazione. Ennesima rapina ai danni di una sala scommesse in città: questa volta è toccato alla sala scommesse Goldbet di via Spezia, che era già stata rapinata circa una settimana fa, il 18 dicembre da un uomo armato di coltello. Dopo il colpo del giorno prima nella sala slot di via Fleming nel tardo pomeriggio di ieri, 27 dicembre, un rapinatore solo ha agito, servendosi di una pistola. Erano da poco passate le 19 quando un uomo con il volto oscurato, forse da una sciarpa, è entrato all'interno dell'edificio ed ha minacciato il personale con una pistola, che non si sa se finta o vera. I dipendenti hanno consegnato l'incasso della giornata al rapinatore, che poi è fuggito a piedi lungo via Spezia. Il titolare della sala scomesse ha chiamato la polizia, che è giunta sul posto per un sopralluogo e per analizzare le immagini delle telecamere. Il rapinatore però aveva già fatto perdere le proprie tracce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento