rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Rapinatori in fuga in autobus dopo il colpo: i carabinieri bloccano il mezzo in via Mazzini

L'episodio è avvenuto alle ore 9.30 in pieno centro: i due uomini, che hanno spintonato una guardia giurata per fuggire senza pagare, sono stati portati in caserma per l'identificazione

Prima hanno cercato di superare le casse di un supermercato in centro storico a Parma senza pagare la spesa che avevano appena fatto, poi - dopo che sono stati scoperti all'uscita - hanno spintonato l'addetto alla sicurezza che si trovava all'ingresso ed hanno cercato di scappare salendo sopra un autobus. Due uomini sono stati bloccati dai carabinieri, arrivati sul posto dopo le chiamate al 112 da parte di numerosi cittadini che hanno assistito alla scena.

Mattinata movimentata in via Mazzini a Parma. L'episodio si è infatti verificato alle 9.30 del 30 settembre in pieno centro storico. Dopo aver messo a segno un furto all'interno di un supemercato i due uomini, una volta scoperti, hanno reagito con violenza contro la security e sono riusciti a scappare. A quel punto hanno preso l'autobus alla fermata - che si trova vicino al luogo della rapina - e sono saliti con l'intenzione di scappare. 

Non avevano però pensato ai carabinieri che, arrivati sul posto dopo le chiamate dei cittadini che hanno visto in diretta l'episodio e dal titolare del market, sono riusciti ad intercettare in pochi istanti l'autobus sul quale stavano viaggiando i presunti rapinatori e a fermarlo, nella centralissima via Mazzini. I militari sono saliti, hanno individuato i due e li hanno accompagnati in caserma per l'identificazione. Sono in corso accertamenti investigativi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori in fuga in autobus dopo il colpo: i carabinieri bloccano il mezzo in via Mazzini

ParmaToday è in caricamento