menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Falsa rapina al distributore

Falsa rapina al distributore

"Sono stato rapinato da un trans": ma si era inventato tutto

Un parmigiano ha denunciato un colombiano per avergli rubato 50 euro in un distributore a San Prospero, il giudice ha ascoltato la versione di quest'ultimo e lo ha rilasciato: alla base una prestazione sessuale

Pochi giorni fa un giovane parmigiano ha denunciato un trans colombiano per rapina: oggi si è scoperto che si era inventato tutto, per vendicarsi di una prestazione sessuale non ottenuta ad un prezzo minore di quello stabilito. Il giovane ha raccontato agli inquirenti di essersi fermato a fare benzina in un distributore a San Prospero e di essere stato minacciato ed aggredito.


Dopo l'arresto il 34enne colombiano ha fornito la sua versione dei fatti al giudice Gabriele Nigro che lo ha prosciolto dalla falsa accusa. Secondo la sua ricostruzione. dopo essersi appartato per una prima prestazione sessuale concordata il giovane cliente ne avrebbe pretesa un'altra: al suo rifiuto ha chiamato la polizia, inventandosi la storia dell'aggressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento