Via Carducci, raid della baby-gang: picchiano il titolare di un negozio per una maglietta

Lo hanno preso per la testa e lo hanno ferito, facendogli uscire sangue. Non si sono fermati nemmeno davanti all'intervento del commesso del negozio ed hanno picchiato anche lui: arrestati due minorenni

Lo hanno preso per la testa e lo hanno ferito, facendogli uscire sangue. La violenza delle baby gang di venerdì pomeriggio in pieno centro a Parma. Non si sono fermati nemmeno davanti all'intervento del commesso del negozio ed hanno picchiato anche lui. Tutto per fuggire con una maglietta rubata e scappare in treno verso il paese di residenza, alle porte della provincia di Parma. Verso le ore 12 di venerdì pomeriggio in via Carducci la baby gang, che è venuta da fuori provincia in treno, ha agito mettendo a segno un raid.

Prima sono entrati provandosi alcuni vestiti, poi due di loro hanno tolto il dispositivo antitaccheggio da una maglietta e l'hanno messa in borsa. Sono usciti ma il titolare si è accorto del furto ed ha cercato di intervenire. Solo due dei sette ragazzi, tutti maschi italiani e stranieri, sono stati protagonisti della rapina e della violenza contro il titolare del negozio di abbigliamento Dusted di 38 anni e contro l'aiutante 27enne, intervenuto in aiuto al titolare

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri non sono intervenuti e non sono stati indagati. I giovani sono scappati gridando che avrebbero perso il treno: così il titolare, dopo aver avvertito la Polizia, è andato n stazione -nonostante fosse ferito- ed ha aiutato i poliziotti ad individuare il gruppo che era a bordo del treno che stava per partire. Due minorenni di 16 anni, un italiano e uno straniero -uno dei due compirà presto 17 anni- sono stati arrestati e portati al Centro di accoglienza per minorenni di Bologna. All'interno della borsa con la maglietta gli Agenti hanno trovato anche un cacciavite: circostanza che fa pensare ad un raid organizzato nei negozi di Parma. Ma i giovanissimi sono stati fermati al primo tentativo di furto, poi trasformatosi in rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento