menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in villa a Marano: ladri fuggiti dopo aver rubato borse di marca

La polizia è stata allertata da una donna presente in casa, dopo l'innesco dell'allarme. Sul luogo del furto ritrovata una Opel rubata con all'interno attrezzi da scasso, orologi di lusso e chiavi di altre vetture. I ladri erano quattro forse dell'Est

Tentata rapina in villa in via Campanini a Marano, avvenuto sabato 25 luglio alle ore 5 del mattino. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti della Questura di Parma, allertati da una donna, che si trovava all’interno dello stabile e che ha segnalato la presenza di ladri in azione. I ladri però sono stati messi in fuga forse dal sistema di allarme, dotato di videosorveglianza, collegato con la centrale operativa dell’IVRI. Nonostante l’allarme i ladri, probabilmente quattro e provenienti dall’Est Europa, secondo quanto ha appurato la polizia visionando in seguito le immagini registrate sul luogo del furto, sono entrati nella villa rompendo il vetro di una portafinestra della sala, erano arrivati fino al piano superiore trafugando da una camera sette borse da donna di noti marchi di moda. 

Arrivati sul posto gli agenti delle volanti hanno rinvenuto un’Opel Vectra risultata poi rubata in centro a Parma, il cui furto era stato denunciato in Questura il 23 giugno scorso, e coadiuvati da un’altra pattugli hanno iniziato la ricerca dei malviventi, che però erano già fuggiti. All’interno della Opel, poi sequestrata, la polizia ha però scoperto vari attrezzi da scasso, un orologio marca Lorenz, un orologio marca Rolex, una scatola Rolex contenente i documenti relativi ad un altro orologio della medesima azienda, due rosari di diversa lunghezza, una medaglietta in argento, la chiave d’accensione di un motociclo marca Honda, la chiave di un’autovettura marca Fiat e un’altra di marca Alfa Romeo, tutte dotate di portachiavi. Inoltre, sempre gli agenti delle volanti, dopo aver fermato due cittadini stranieri hanno recuperato una mountain bike di marca Scott, possibile provento di furto. La bici è depositata presso gli uffici della questura ed è disponibile per il riconoscimento da parte del legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento