Preso il bandito che terrorizzava il Montanara: era ai domiciliari

E' stato preso dopo l'ennesima rapina nel quartiere. Venerdì sera aveva colpito al negozio 'Al Risparmio' portando via 1200 euro. Da giorni poliziotti in borghese sorvegliavano le strade

Arresto della polizia

E' un 40enne parmigiano l'uomo che negli ultimi giorni aveva messo a segno diversi colpi nel Montanara. Paolo Trombi evadeva sistematicamente gli arresti domiciliari e, a volto coperto e munito di coltello, terrorizzava gli esercenti del quartiere. L'ultima rapina venerdì sera quando si è portato via dal negozio Al Risparmio di via Montanare 1200 euro. Ma stavolta ad attenderlo sotto casa c'erano gli uomini della squadra Mobile. Da giorni gli agenti in borghese pattugliavano le strade del quartiere per catturare il malvivente. Così Trombi è stato arrestato per rapina aggravata ed evasione dai domiciliari.

A fine anno Trombi aveva colpito il 'Ciao' di via Raimondi, poi la vittima era stata un pensionato in via della Navetta. Sino all'escalation di fine febbraio con i tentativi di rapina del 24 febbraio al negozio 'Intimo Tre' di via Raffaello e 'Dolcesalato' di Largo 8 marzo, andati entrambi a vuoto grazie alla fermezza dei titolari.

IL COMMENTO
"I miei complimenti e il mio sincero ringraziamento alle forze dell’ordine di Parma per esser riusciti a fermare l’autore di alcune recenti rapine che hanno interessato il mio quartiere. Dopo il primo di questi atti, avevo lanciato un appello a nome dei residenti del mio quartiere per fermare questi atti, pur comprendendo conto che sono gesti difficili da prevenire e contrastare. Congratulazioni per la veloce risposta che le forze di polizia hanno saputo dare ancora una volta".
Davide Morante
Ex consigliere Pdl Quartiere Montanara

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento