Rapine violente in villa tra il Sud Italia e Traversetolo: preso il quarto componente della band

Tre dei quattro arrestati avevano partecipato alla rapina ai danni di una giovane donna che fruttò 20 mila euro in monili d'oro

Agivano prendendo di mira abitazioni dove sapevano di trovare oggetti di valore. La casa di un medico a Benevento o quella di una giovane donna di Traversetolo dove il colpo fruttò 20 mila euro in monili d'oro. Una banda composta da cittadini albanesi, che si muoveva tra il Sud Italia e Parma, è stata disarticolata grazie al lavoro dei poliziotti di diverse città, tra cui gli agenti della Squadra Mobile di Parma. Ieri la Squadra Mobile di Benevento e i carabinieri di Cerreto Sannita hanno eseguito l'ordinanza della Procura della Repubblica di Fermo per la custodia cautelare in carcere di quattro persone, tre delle quali erano già state arrestate per altri reati analoghi. La quarta componente, una donna, è stata arrestata ieri a Civitanova Marche mentre uno degli altri albanesi raggiunti dal provvedimento era già nel carcere di via Burla a Parma. Mentre per la rapina compiuta a Traversetolo la banda non aveva provocato feriti durante il colpo a casa del medico i malviventi si erano presentati con pistole e machete ed avevano colpito la vittima con calci e pugni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento