rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Rave party nel Modenese, tra gli oltre 150 denunciati anche giovani parmigiani

Per loro è scattata la denuncia per invasione di edificio. Complessivamente sono state identificate dalla polizia 156 persone, di età compresa tra i 20 e 30 anni

Ci sono anche dei ragazzi di Parma tra i 156 che hanno partecipato al rave party non autorizzato in provincia di Modena. Per loro è scattata la denuncia per invasione di edificio.

Verso le 4 di questa notte, le pattuglie dei Carabinieri di vigilanza in zona hanno intercettato un flusso anomalo di auto e furgoni in direzione di Campogalliano, nel modenese, verso un'area campestre a ridosso dell'autostrada A22. I militari hanno individuato i capannoni in disuso adibiti alla lavorazione di marmo, dai quali proveniva musica ad alto volume, presenti alcune decine di auto nei dintorni. Le pattuglie della Polizia di Stato da Modena e dal vicino Commissariato di Carpi, con il concorso della Polizia stradale, hanno cinturato la zona e interrotto il flusso di auto, furgoni e giovani in arrivo, alcuni dei quali si muovevano a piedi tramite l'area verde, richiamati dal tam tam della festa.

I raver che erano già presenti all'interno del capannone sono stati identificati grazie anche al concorso di personale del Reparto Mobile di Bologna, appositamente inviato sul posto. Controllati anche quelli in avvicinamento e dissuasi. Complessivamente sono state identificate 156 persone, di età compresa tra i 20 e 30 anni, provenienti oltre che dal modenese, da Livorno, Ravenna, Reggio Emilia, Parma, Forlì, Rimini, Trento e l'Aquila. Per tutti i giovani presenti nel capannone scatterà la denuncia per invasione di edificio a cura dell'Arma procedente e sarà valutata dalla Questura la relativa posizione soggettiva per l'adozione delle misure di prevenzione del caso.

In corso gli accertamenti per risalire agli organizzatori, che saranno segnalati sia per aver dato corso all'evento senza la prevista autorizzazione, sia per la violazione delle misure sanitarie in atto che vietano il ballo. L'impianto acustico è stato posto sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party nel Modenese, tra gli oltre 150 denunciati anche giovani parmigiani

ParmaToday è in caricamento