Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Ravenna di nuovo porto di sbarco per nave Ong Life Support: a Parma attesi altri migranti

Resteranno tutte nella Regione Emilia Romagna: 171 uomini, 17 donne e 10 minori accompagnati provenienti da Bangladesh, Siria, Pakistan, Eritrea, Egitto e Ghana. A Parma attese 19 persone

Ravenna nuovamente porto di sbarco per la nave Ong Life Support che ha recuperato 198 migranti. L'imbarcazione si trova a 40 miglia nautiche da Zuara, Sar Libia ed è attesa a Ravenna tra mercoledì e giovedì prossimo. Il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa ha convocato una prima riunione di coordinamento dove si deciderà il luogo di sbarco (la banchina del Terminal crociere di Porto Corsini non potrà essere utilizzata per la presenza di navi da crociera) e la struttura dove saranno effettuate le visite sanitarie speditive e gli adempimenti di Polizia.

Secondo le disposizioni ministeriali le persone a bordo resteranno tutte nella Regione Emilia Romagna: 171 uomini, 17 donne e 10 minori accompagnati provenienti da Bangladesh, Siria, Pakistan, Eritrea, Egitto e Ghana e saranno così distribuiti: Bologna 45, Ferrara 15, Forlì-Cesena 20, Modena 31, Parma 19, Piacenza 12, Reggio Emilia 24, Rimini 15 e 17 a Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna di nuovo porto di sbarco per nave Ong Life Support: a Parma attesi altri migranti
ParmaToday è in caricamento