Referendum, l'appello dell'associazione Radicale: "Pizzarotti venga a firmare"

L'associazione LiberaMenteRadicale invita il Sindaco e i consiglieri del Movimento 5 Stelle, con una lettera aperta, ad aderire al referendum per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti

L’associazione LiberaMenteRadicale, invita il Sindaco Pizzarotti e i consiglieri del Movimento 5 Stelle, con una lettera aperta, ad aderire al referendum per l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. "Questa è l’unica vera occasione -fa notare l'associazione- per abrogare una legge che è bandiera anche per il Movimento 5 Stelle. Chiara è la consapevolezza che nessun Parlamento, nonostante la presenza dei parlamentari M5S, abrogherà questa legge. Sarà possibile firmare i referendum radicali sabato 24, ai nostri tavoli, in via Mazzini, angolo piazza Ghiaia".
  
LA LETTERA APERTA. Caro Sindaco e Cari consiglieri parmigiani del Movimento 5 Stelle, vi scriviamo per rivolgervi l'ultimo appello in relazione al nostro invito di appoggiare il referendum radicale per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. I tre mesi entro i quali termina necessariamente la raccolta stanno volgendo al termine, e solo voi, crediamo, avreste in questo momento la possibilità di salvare questa campagna referendaria, adottando almeno quel referendum che lancerebbe al galoppo un vostro cavallo di battaglia: l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. 
 
Vi diciamo chiaramente che per noi rimane un mistero come Beppe Grillo non abbia approfittato dell'occasione per tentare - dopo la campagna referendaria contro il finanziamento pubblico all'editoria del V2-Day del 25 aprile 2008 (finita nel nulla a causa di un errore dal quale i radicali avevano provato in tutti i modi a metterlo in guardia https://www.radioradicale.it/referendum-grillo-le-firme-del-25-aprile-saranno-valide-le-interviste-ai-docenti-di-diritto) - di dare una zampata anche contro questo sistema di finanziamento, quello ai partiti, appoggiando il nostro attuale quesito referendario.

Per chi lo avesse dimenticato, ricordiamo che nell'occasione di quel secondo V-day riusciste a raccogliere, da soli, su tre quesiti referendari, 1.300.000 firme in un giorno solo. Una cosa strabiliante, enorme, come spesso i vostri successi. Purtroppo, quell'errore -colpevolmente o dolosamente- dilapidò un patrimonio. Ed ora ci troviamo qui, con questa campagna referendaria che volge al termine, e con questo referendum completamente orfano di qualunque tipo di appoggio da parte di tutte le forze politiche. Non c’è da stupirsene. Ma di voi sì, di voi ci stupiamo. E’ un referendum importante: la parastatalizzazione dei partiti è infatti parte integrante del cancro italiano. Per questo continuiamo a ribadire che un appoggio da Parma da parte del M5S sarebbe rivoluzionario! Per voi come Movimento e per il Paese intero. 
 

Se ci chiedete che cosa vuol dire "appoggiare" quel referendum, noi rispondiamo così (ma voi potreste inventarvi anche un’altra risposta, non sappiamo): vi sono, tra di voi, almeno tre consiglieri favorevoli a quel referendum? Bene: quei tre consiglieri ci chiedano i moduli per quel referendum -gliene facciamo avere una cinquantina- e organizzino, motu proprio, un primo tavolo di raccolta firme in via Mazzini. Cos'altro potreste fare? Il vostro sindaco -il nostro sindaco-, Federico Pizzarotti, che forse (chissà) sta leggendo queste parole insieme a voi, venga a firmare quel referendum ai banchetti radicali per i 12 referendum (si tengono ogni sabato a fianco della scalinata che porta in piazza Ghiaia, dalle 9 alle 12), magari convocando assieme a noi una piccola conferenza-lampo in loco. Inezie democratiche –si potrebbe chiamarle-, ma che potrebbero avere un effetto valanga che raggiungerebbe positivamente anche tutti gli altri partiti, e un blog.
 
Detto questo, grazie per l'appoggio che ciascuno di voi sta dando -con l'autentica delle firme- alla nostra campagna, soprattutto per quel che riguarda la proposta di legge sulla legalizzazione dell’eutanasia, campagna che ci vede impegnati tutte le settimane dal mese di marzo, e che sta per concludersi con un esito probabilmente positivo, ma per la quale stiamo organizzando anche a Parma una giornata di raccolta straordinaria per sabato 31 agosto (dalle 8 alle 13 nello stesso posto indicato qualche riga sopra). A questi consiglieri, che ci hanno finora così preziosamente aiutato, possiamo dire con amicizia che per noi sono davvero cittadini a cinque stelle, cioè cittadini onesti che sono preziosi ad altri cittadini onesti e liberi. Preziosi a noi, in questo caso. Grazie per la pazienza di averci letto fin qui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento