Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Alluvione, Fabbri sfida Bonaccini: "Escludere le opere anti-dissesto dal pareggio di bilancio"

Il candidato alla presidenza della Regione per Lega Nord, Forza Italia e Fd’I Alan Fabbri sfida il rivale politico Bonaccini: “Lo faccia votare al ‘suo’ Pd, superi gli steccati di per il bene del nostro territorio”

"Escludere dal pareggio di bilancio delle regioni le spese per il dissesto idrogeologico e gli eventi calamitosi” La Lega Nord alla Camera, con il deputato leghista Guido Guidesi, presenta un emendamento ad hoc e il candidato alla presidenza della Regione per Lega Nord, Forza Italia e Fd’I Alan Fabbri sfida il rivale politico Bonaccini: “Lo faccia votare al ‘suo’ Pd, superi gli steccati di per il bene del nostro territorio”. Fabbri ricorda i “400milioni di euro di tagli all’Emilia Romagna” e accusa il Pd di aver “tradito la nostra regione”, sollecitando Bonaccini a “far convergere i ‘suoi’ sull’emendamento anti-dissesto del Carroccio". “La Lega Nord – ricorda Fabbri – ha più volte chiesto "l'esclusione dal patto di stabilità per i comuni e le regioni colpite da calamità naturali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, Fabbri sfida Bonaccini: "Escludere le opere anti-dissesto dal pareggio di bilancio"

ParmaToday è in caricamento