menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellegrino Parmense: al via la rete sentieristica comunale

Iniziati a Pellegrino i lavori di stesura della rete sentieristica comunale, grazie al progetto realizzato dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con la sezione di Parma del Cai

Nel week end del 9 e 10 maggio, a Pellegrino Parmense sono iniziati in grande stile i lavori di stesura della rete sentieristica comunale, grazie al progetto realizzato dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con la sezione di Parma del Cai. Nella due giorni oltre 50 operatori del CAI, fra cui 40 corsisti dei Corsi di Escursionismo Base e Avanzato della Scuola Escursionismo, hanno percorso i nuovi sentieri posando decine di frecce e dipingendo numerosi segnavia lungo i dolci pendii del comune, fra borghi splendidi, pievi storiche, prati e boschi con fioriture. La convenzione fra il CAI di Parma e il Comune di Pellegrino premia la voglia di far scoprire il territorio con le proprie gemme, prima fra tutte le produzione tipiche del parmigiano reggiano, realizzato nelle numerose aziende agricole, e il noto pane realizzato con i grani locali. La progettazione e programmazione del CAI ha prodotto una rete con particolari caratteristiche che valorizza il centro del borgo, che quindi diventa punto d'attrazione di escursionisti, ciclo-escursionisti o semplici camminatori in cerca di relax, da cui partire per i diversi anelli sui pendii limitrofi. Accanto a questa logica di progettazione, si è voluto aprire la rete alle dorsali escursionistiche provenienti da Salsomaggiore Terme, Medesano, Varano de' Melegari e Bore. Questa scelta favorirà certamente l'interconnessione con future reti nei territori adiacenti. Il gruppo di volontari della sentieristica del CAI punta a coinvolgere le realtà locali, quali associazioni di camminatori, pro-loco o semplici cittadini che hanno a cuore il proprio territorio, per formarli e istruirli alla manutenzione dei sentieri. I sentieri vengono realizzati secondo i protocolli definiti dal Tavolo dei sentieri della Provincia di Parma, le norme della Rete Escursionistica della Regione Emilia Romagna e secondo i manuali della sentieristica nazionale del Club Alpino Italiano. Attualmente la rete è completa all'85% e nei prossimi giorni verrà completata e messa a disposizione degli escursionisti a piedi o in bici. Per info www.caiparma.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento