menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex comandante dei vigili, Jacobazzi

L'ex comandante dei vigili, Jacobazzi

Tangenti, Jacobazzi è libero: revocati i domiciliari contro il parere del pm

L'ex comandante della Municipale era stato arrestato lo scorso 24 giugno nell'ambito di "Green Money 2". Il gip, Maria Cristina Sarli, ha revocato i domiciliari contro il parere del pm Paola Dal Monte

Il gip Maria Cristina Sarli ha accolto la richiesta degli avvocati difensori Nanni e Beni, ed ha deciso per la revoca degli arresti domiciliari all'ex comandante della polizia municipale. Jacobazzi, che era stato arrestato lo scorso 24 giugno nell'ambito dell'inchiesta "Green Money 2", stava scontando i domiciliari dal 2 agosto scorso presso la sua abitazione di Santa Marinella, sul litorale laziale. Fino ad allora era rimasto in carcere.

Il giudice per le indagini preliminari ha ritenuto che non ci fossero più le condizioni per tenere Jacobazzi ai domiciliari, nonostante il parere negativo del pm Paola Dal Monte. Decisivi per la revoca della misura, gli interrogatori in cui l'ex comandante pare abbia fornito elementi decisivi al prosieguo dell'inchiesta.

Finito agli arresti il 24 giugno con l'accusa di corruzione, peculato e tentata concussione, Jacobazzi è coinvolto nell'inchiesta relativa alle false fatturazioni o fatturazioni gonfiate che hanno consentito ad alcuni dirigenti del Comune di Parma e ad alcuni imprenditori di 'drenare' dalle casse del Comune soldi pubblici attraverso l' assegnazione di appalti per la manutenzione del verde pubblico e delle strade.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento