menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricerca sul cancro: Airc finanzia un progetto dell’ospedale di Parma

Sostenuto con 360.000 euro uno studio triennale per l'identificazione di nuove strategie terapeutiche per una particolare forma di tumore frequente nei fumatori

L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) ha premiato con un finanziamento di 360mila euro un progetto di ricerca triennale, in corso di attuazione dall’inizio dell’anno, all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

Lo studio è coordinato da Andrea Ardizzoni, direttore della struttura complessa di Oncologia medica, e svolto in collaborazione con Piergiorgio Petronini del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Parma.

Il progetto di ricerca "Nuovi approcci molecolari per il trattamento del carcinoma a cellule squamose del polmone" si inserisce nell'ambito della ricerca traslazionale e vede in stretto rapporto la ricerca di base e quella clinica.

In particolare, un importante aspetto prevede l'isolamento dal sangue del paziente di cellule circolanti tumorali, la loro caratterizzazione molecolare e l'identificazione di bersagli specifici per un trattamento personalizzato. Nuovi farmaci verranno testati in linee di carcinoma a cellule squamose sia in vitro che in vivo in modelli di xenotrapianto.

Il tumore polmonare a istotipo squamoso rappresenta la forma tumorale più frequente nei fumatori e a tutt'oggi la chemioterapia tradizionale rimane l'unica terapia disponibile. L'identificazione di nuove strategie terapeutiche alternative potrebbe fornire nuove possibilità di cura per questi pazienti.

Il progetto ha superato il processo di selezione messo in atto da AIRC, un sistema che si avvale del giudizio dei massimi esperti della ricerca oncologica mondiale. La selezione viene poi presentata al Comitato Tecnico-Scientifico di AIRC per la definizione della graduatoria finale. Si tratta di un processo che garantisce rigore meritocrazia e trasparenza. L’AIRC aveva già finanziato, nel precedente periodo 2009-2012, un altro progetto di ricerca presentato dall’unità operativa di Oncologia medica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento