menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migranti, la Prefettura organizza un seminario sulle richiedenti asilo vittime di tratta

La Prefettura di Parma ha organizzato un seminario formativo, mercoledì 16 dicembre presso il Palazzo del Governatore dalle ore 9 alle ore 13.30, su “L’Accoglienza delle donne richiedenti asilo e vittime di tratta” , indirizzato alle Istituzioni e agli operatori

Nell'ambito del piano nazionale di accoglienza per fronteggiare il rilevante afflusso di immigrati sulle coste italiane, anche in questa provincia è stato articolato un Sistema di strutture ospitanti che accolgono donne e uomini richiedenti asilo. Nella concreta attività di accoglienza delle donne esistono problematiche legate alla loro vulnerabilità in quanto possibili oggetto di sfruttamento anche sessuale.

 
La Prefettura di Parma ha, pertanto, organizzato un seminario formativo, mercoledì 16 dicembre presso il Palazzo del Governatore dalle ore 9 alle ore 13.30, su “L’Accoglienza delle donne richiedenti asilo e vittime di tratta” , indirizzato alle Istituzioni e agli operatori che si occupano di accoglienza, al fine di migliorare le capacità di intervento della rete territoriale. Al Seminario interverranno rappresentanti del Ministero dell’Interno, dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, del Servizio Centrale della protezione dei richiedenti asilo e dei rifugiati, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Parma e di Associazioni impegnate nell'accoglienza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

  • Cronaca

    Bonaccini alza la guardia: "Serve prudenza, non è finita"

  • Cronaca

    Covid: a Parma vaccinate quasi 135 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento