menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decreto del Fare, riduzione del 30% delle multe. Le regole

Grazie all'approvazione del cosiddetto 'Decreto del Fare' è possibile ottenere una riduzione del 30% per le sanzioni amministrative se pagate entro 5 giorni dalla contestazione immediata o dalla notifica

Grazie all'approvazione del cosiddetto 'Decreto del Fare' è possibile ottenere una riduzione del 30% per le sanzioni amministrative se pagate entro 5 giorni dalla contestazione immediata o dalla notifica. La Polizia Municipale chiarisce le regole per poter usufruire della nuova misura. 

"La modifica dell’art. 202 del C.d.S. -si legge in una nota- introdotta dalla legge di conversione del decreto legge n. 69/2013, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia (denominato “decreto del Fare”), in vigore dal 21 agosto prevede la riduzione del 30 % delle sanzioni amministrative, se pagate entro 5 giorni dalla contestazione immediata o notifica.

Si precisa che la riduzione del 30% dell’importo non si applica alle violazioni del Codice della Strada per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo o la sanzione accessoria della sospensione immediata della patente di guida ed alle violazioni riguardanti la circolazione stradale previste da altre norme di legge.

I beneficiari saranno  i conducenti o proprietari dei veicoli destinatari dell’accertamento di violazione alle norme del C.d.S.. La norma dal momento della sua pubblicazione è immediatamente vigente, pertanto, secondo la circolare del Ministero dell’Interno del 12 agosto u.s., tutti coloro che abbiano ricevuto una sanzione e non siano trascorsi ancora i 5 giorni dalla data di notificazione o contestazione immediata potranno pagare in forma agevolata con la riduzione del 30%.

Il termine di 5 giorni per usufruire della riduzione del 30% decorre dalla data di contestazione o notifica. Quindi, essendo termine libero, non si calcola il primo giorno ma si calcola l’ultimo. Pertanto, se tale norma è entrata in vigore il 21 agosto c.a., saranno ammesse allo sconto del 30% tutte le violazioni contestate o notificate a far data dal 16 agosto se pagate entro 5 giorni dalla stessa data ( ricevuta il 16 pagata 21, ricevuta il 17 pagata il 22 ecc.). Rimangono escluse tutte le sanzioni ricevute in data antecedente al 16 agosto c.a..

Esempio: divieto di sosta - art. 157 comma 8 “chiunque viola le disposizioni di cui al presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41,00 a euro 168,00”; per pagamenti effettuati entro 5 giorni la sanzione di € 41.00 con lo sconto del 30% sarà di € 28.70; per pagamenti effettuati dal 6° al 60° giorno la sanzione sarà di € 41.00 + le spese di notifica di € 18.20 se non contestato immediatamente; per pagamenti eseguiti oltre i 60 giorni la sanzione, che è diventata titolo esecutivo ai sensi dell’art. 203 comma 3 C.d.S., sarà di € 84.00 +  le spese di notifica.

Sui preavvisi e sui verbali sarà indicato l’importo ridotto del 30% da pagarsi entro 5 giorni e gli importi totali da pagarsi entro 60 giorni.
Si precisa che, a meno di ulteriori precisazioni da parte del Ministero, occorre versare anche i centesimi risultanti dalla cifra ridotta, in quanto l’assenza dei centesimi determina la messa a ruolo del doppio dell’intera sanzione decurtato di quanto già versato che verrà ritenuto a titolo di acconto.

 DOVE E COME SI PUO’ PAGARE
 Il pagamento potrà essere effettuato nei modi indicati sul retro dei verbali e precisamente:
-        presso PARMA GESTIONE ENTRATE SPA  in V.le Fratti n. 56 orario dal lunedì al venerdì dalle ore 08.20/13.20 e dalle 14.30/15.30
-        presso il DUC in Largo Torello De’ Strada n. 11/a  dal lunedì al venerdì orario 08.45/13.00 e dalle 14.30/17.15
-        presso gli uffici postali mediante versamento sul ccp n. 70708240 intestato a PARMA GESTIONE ENTRATE SPA – Comune di Parma – Comando P.M. – Ufficio Verbali servendosi dell’allegato bollettino
-        on line con bonifico bancario a favore di PARMA GESTIONE ENTRATE SPA - IBAN IT 70 K 06930 12700 000000044193 indicando nella causale il numero della sanzione, la targa ed il nominativo di chi esegue il pagamento.
-        solo per i verbali meccanizzati on line sul sito internet del Comune di Parma https://www.servizi.comune.parma.it/servizionline POLIZIA MUNICIPALE - PAGAMENTO MULTE"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento