rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Rifiuti abbandonati, fioccano le multe: cittadini sanzionati per mille euro

I controlli serrati dei carabinieri Forestali in via Resga hanno portato alle prime sanzioni

A seguito delle attività investigative dei carabinieri Forestali della stazione di Parma oltre 1.000 euro di sanzioni sono state elevate a diversi cittadini per abbandono di rifiuti urbani e rifiuti speciali non pericolosi.

In risposta alle numerose segnalazioni pervenute dagli enti pubblici locali e da privati cittadini sul degrado ambientale di un’area naturalistica nei pressi del torrente Enza, i carabinieri Forestali della Stazione di Parma hanno svolto servizi finalizzati ad individuare i responsabili dei frequenti abbandoni di rifiuti.

Nel corso delle ultime settimane i militari hanno eseguito una serie di accertamenti nei pressi di via Resga nel Comune di Parma al confine con quello di Montechiarugolo, a conclusione dei quali sono stati identificati diversi soggetti privati che, in sfregio della normativa ambientale, depositavano rifiuti nel sito.

Al termine dei controlli tutti i responsabili sono stati sanzionati amministrativamente per abbandono di rifiuti al suolo, ad oggi la somma delle sanzioni è di oltre 1.000 euro. Nei prossimi giorni continueranno i servizi di monitoraggio sul posto e nelle sue vicinanze.

I cumuli di rifiuti presenti, derivanti principalmente dall’attività di demolizione e dallo svuotamento di cantine, hanno contribuito a deturpare un’area dall’elevato valore naturalistico, sottraendola alla libera fruizione dei cittadini.

I Carabinieri Forestali segnalano che molti soggetti presenti sul territorio si improvvisano

nell’esecuzione di lavori edili e nello smaltimento di rifiuti provenienti dalla pulizia di locali privati,

offrendo servizi a prezzi ribassati.

Tuttavia, non essendo questi lavoratori in possesso delle autorizzazioni previste per l’esercizio

di tali attività, sono poi costretti a smaltire illecitamente i rifiuti prodotti.

Pertanto, viene raccomandando ai cittadini di affidarsi a ditte specializzate per lo svolgimento di

questa tipologia di interventi, questo nell’ottica di una maggiore tutela ambientale e per non incorrere

in eventuali sanzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati, fioccano le multe: cittadini sanzionati per mille euro

ParmaToday è in caricamento