Zilli risponde a Dall'Olio: "Il suo è un ambientalismo di facciata"

"E' vero che ricalca nelle linee e negli indirizzi il Documento Preliminare a cui ha lavorato Sabrina Freda ma ne tradisce lo spirito come nel comma 3 dell'articolo 18: 'E' consentito trattare anche rifiuti speciali'

"Evidentemente privo di argomenti sul tema del Piano Regionale dei Rifiuti -scrive Paolo Zilli dell'Italia dei Valori di Parma- il capogruppo del Pd in Consiglio comunale Nicola Dall'Olio opta per la strategia più a buon mercato: l'attacco personale. Non c'è alcuna vocazione al martirio nel mettere in rilievo le lacune e le omissioni del Piano Regionale dei Rifiuti, che se è vero che ricalca nelle linee e negli indirizzi il Documento Preliminare a cui ha lavorato Sabrina Freda, è altrettanto vero che in alcune parti ne tradisce profondamente lo spirito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basti citare due aggiunte al Documento Preliminare: il comma 3 dell'articolo 18 delle norme tecniche, che stabilisce che negli inceneritori dell'Emilia Romagna "è consentito trattare anche quote di rifiuti speciali nei limiti della capacità autorizzata disponibile", e il comma 2 dell'articolo 14 delle norme tecniche, che obbliga i gestori degli impianti a ricevere i rifiuti urbani secondo quanto stabilito dal Piano stesso, impedendo di fatto a sindaci e amministratori ogni forma di opposizione all'importazione indiscriminata di rifiuti da altre regioni. Senza dimenticare l'assenza del Piano delle bonifiche, presente nel Documento Preliminare ma stralciato dal PRGR, nonostante sia il D.lgs 22/97 sia il il D.lgs 152/06 prescrivano che debba essere parte integrante di ogni Piano Regionale dei Rifiuti. Critiche di maniera, quelle di Dall'Olio, che non entra mai nel merito della questione ma si limita a scalfire la superficie. Paladino di tante battaglie ambientali, salvo poi essere pronto a tornare sui suoi passi in base alle indicazioni di partito, il capogruppo Pd manifesta soltanto il suo ambientalismo di facciata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento