I residenti di via Milano dopo la violenta rissa al bar: "Zona a rischio? Come le altre, ci sono risse e liti ma si vive bene"

Una donna di 36 anni è stata presa a pugni in faccia sabato sera ed è svenuta: viaggio nella via in cui è avvenuto il pestaggio. Le indagini sono in corso

Dopo la rissa avvenuta davanti ad un bar di via Milano, che ha provocato il ferimento di una donna di 36 anni, abbiamo deciso di raccogliere le voci di alcuni residenti, per capire se per chi ci vive la situazione in questa specifica strada è sotto controllo. La donna, che è una barista, è stata presa a pugni in faccia: i motivi dell'aggressione sono ancora sconosciuti. Mentre le indagini proseguono, per cercare di identificare i partecipanti alla rissa e gli autori dell'aggressione nei confronti della donna, che non vuole rilasciare dichiarazioni, abbiamo parlato con la gente del posto.  

"E' una zona a rischio così come le altre zone di Parma - ci spiega il primo cittadino che incontriamo- anche chi vive in Oltretorrente non è messo bene. Poi, adesso, c'è la 'moda' del degrado al San Leonardo. Io abito qui e un figlio di 17 anni; non è una bella zona e non mi fido, ma non mi fiderei nemmeno in centro, come in nessun'altra parte. Quì, del resto, ne capitano un pò troppo spesso ultimamente". 

"E' un bronx perchè ci sono sempre liti e risse ma non è una novità - sentenzia serafico un altro residente, più anziano. Di parere diverso due donne che abbiamo incontrato in strada. "Non è una brutta zona come viene definita, noi veniamo qui con i bambini e non succede mai niente. Ogni tanto capitano delle risse ma ci sono dappertutto, se c'è un bar possono capitare. Non direi proprio che è una zona pericolosa". Le fa eco un'altra giovane: "Io sono a Parma da 14 anni, sono cresciuta qui: ora ho 25 anni. Io sono sempre stata benissimo: via Milano non la cambierei per niente  al mondo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le risse vengono sempre cercate - ci racconta un uomo di mezza erà. Io in 32 anni che vivo a Parma non ho mai litigato con nessuno e il bar lo frequento, visto che ho l'ufficio lì vicino. Chi beve causa la rissa: noi cerchiamo di stare un pò per i fatti nostri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento