rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
AGGRESSIONE / San Leonardo / Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa

Rissa in stazione: picchia un uomo poi minaccia e spintona i carabinieri

Sprovvisto di documenti, si era rifiutato di fornire le proprie generalità. Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Parma alcuni giorni fa hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica un 26enne straniero per rifiuto di fornire le proprie generalità e resistenza a Pubblico Ufficiale. In Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa, il presidio dei militari impegnato nell’operazione Strade Sicure, aveva segnalato una lite in atto tra cittadini extracomunitari. Giunti sul posto, i Carabinieri, hanno trovato ad attenderli i militari ed un ragazzo straniero, il quale ha riferito di essere stato aggredito da un uomo, uno straniero del quale non conosceva le generalità e che si era appena allontanato. Mentre i Carabinieri dialogavano con la vittima, si è avvicinato il presunto autore dell’aggressione che, con fare minaccioso, ha puntato il dito contro il ragazzo poco prima aggredito. Sprovvisto di documenti, si è rifiutato anche di fornire le proprie generalità. Alternandosi sempre di più rifiutandosi. Ha tentato di allontanarsi al fine di sottrarsi al controllo, sferrando spintoni ai carabinieri che tentavano di trattenerlo. I militari sono riusciti a bloccare il soggetto e a farlo salire sull’autovettura di servizio, al fine di accompagnarlo presso la caserma di Strada delle Fonderie, per procedere all’identificazione ed alla redazione degli atti necessari. Al termine dell’attività, accertata l’identità attraverso le operazioni di foto segnalamento, il 26enne, gravato da diversi precedenti di polizia, fatto salvo il principio di innocenza fino a sentenza definitiva, è stato denunciato alla locale Procura per resistenza a pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in stazione: picchia un uomo poi minaccia e spintona i carabinieri

ParmaToday è in caricamento