Strada dei Mercati, rissa al Luna Park: accoltellati due 18ennI

A farne le spese due giovani ragazzi senegalesi di 18 anni che sono stati accoltellati all'addome ed ora si trovano ricoverati all'Ospedale Maggiore di Parma ma non si trovano in pericolo di vita

Rissa ieri pomeriggio in strada dei Mercati, davanti all'ingresso del Luna Park. Un confronto tra due gruppi di giovanissimi, uno di albanesi e uno di senegalesi, degenerato nella violenza fisica. A farne le spese due giovani ragazzi senegalesi di 18 anni che sono stati accoltellati all'addome ed ora si trovano ricoverati all'Ospedale Maggiore di Parma ma non si trovano in pericolo di vita. Ne dà notizia la Gazzetta di Parma. Sul posto due ambulanze per soccorrere i feriti: le indagini sono portate avanti dai Carabinieri del Comando di Parma che stanno cercando di risalire ai responsabili dell'accoltellamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento