Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Rissa in piazza tra due gruppi di giovani per uno sguardo di troppo: pitbull azzanna una ragazza al braccio

L'episodio è avvenuto a Fidenza: il ragazzo che teneva il cane è stato denunciato per lesioni colpose

Una lite nata per uno sguardo di troppo ad una ragazza è finita con una 20enne azzannata al braccio da un pitbull e ricoverata in ospedale con una frattura all'omero. L'incredibile episodio si è verificato il 22 aprile in piazza Matteotti a Fidenza. Un giovane, appena maggiorenne, che stava conducente il cane, è stato identificato e denunciato per lesioni colpose.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Fidenza, che sono intervenuti sul posto, un gruppetto di giovani, che si trovavano in piazza, si sono affrontati con insulti e minacce, probabilmente a causa di uno sguardo di troppo. Nel corso della lite un ragazzo ha passato il grosso cane che teneva al gunzaglio all'amico ed ha iniziato a spintonare gli 'avversari': il pitbull, agitato per quello che stava succedendo, ha azzannato al braccio una delle ragazze del gruppo, che aveva in mano un cagnolino. La giovane è caduta a terra ed è stato poi soccorsa dall'ambulanza: il giovane che teneva il cane, invece, oltre ad essere intervenuto troppo tardi, si è allontanato. 

La ragazza ferita ha detto che una persona sconosciuta, pochi minuti dopo l’aggressione, si era avvicinata fornendo un numero di cellulare e garantendo che quel cane era “regolare” e assicurato: sul posto sono arrivati i carabinieri e l'ambulanza. La giovane ha riportato una frattura all'omero, Dopo le cure si è recata in caserma per la denuncia: la giovane ha riconosciuto il ragazzo che aveva il cane: per lui è scattata una denucia per lesioni colpose. Sono stati attivati i controlli sul pitbull da parte della autorità sanitarie, così come previsto dalla legge. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in piazza tra due gruppi di giovani per uno sguardo di troppo: pitbull azzanna una ragazza al braccio

ParmaToday è in caricamento