Pilotta, alterco tra due stranieri: l'intervento della Muncipale evita la rissa

Alle ore 14.30 di ieri lunedì 8 settembre gli agenti della Polizia Municipale sono intervenuti davanti al palazzo della Provincia per un alterco tra due soggetti di sesso maschile, stranieri di origine macedone e slovacca

Alle ore 14.30 di ieri lunedì 8 settembre gli agenti della Polizia Municipale sono intervenuti davanti al palazzo della Provincia per un alterco tra due soggetti di sesso maschile, stranieri di origine macedone e slovacca. Gli uomini discutevano animosamente arrivando alle vie di fatto per futili motivi. L'intervento della Polizia Municipale con l'ausilio di una pattuglia del 113 ha permesso di riportare la calma nella zona. Si è proceduto nei confronti di un soggetto per ubriachezza molesta mentre l'altro uomo è stato accompagnato al Comando PM per l'identificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento