Ristruttura il negozio e smaltisce i rifiuti nell'oasi Lipu di Torrile: multa di 3 mila euro

I carabinieri forestali sono riusciti ad individuare il responsabile

Ha ristrutturato il suo negozio in Oltretorrente e ha poi smaltito illecitamente i rifiuti all'interno dell'oasi Lipu di Torrile. Il responsabile della ristrutturazione, che aveva trasportato tutto il materiale - cartongesso, materiali elettrici, guaine, blocchetti di cemento e rifiuti urbani - con un camion che è stato tracciato, è stato denunciato dai carabinieri Forestali di Colorno. Nel corso di una serie di controlli, infatti, i militari hanno verificato la presenza di alcuni rifiuti all'interno dell'oasi di Torrile. A quel punto hanno avviato le indagini per identificare i responsabili dello smaltimento illegale. I rifiuti erano contenuti all'interno di alcuni sacchi neri di polietilene: dentro c'era cartongesso, materiali elettrici, guaine, blocchetti di cemento, e rifiuti urbani, provenivano da lavori di ristrutturazione. I Forestali sono riusciti a far risalire il materiale ad un negozio in Oltretorrente, che ha cambiato da poco gestione. Al responsabile, che è stato individuato grazie al tracciamento del mezzo utilizzato per il trasporto, è stata comminata una multa di oltre 3 mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento