Carabinieri, il colonnello Robustelli si presenta: "Lavoriamo per una città più tranquilla"

Viene da Reggio Calabria ed ha sostituito Gennaro Micillo: "E' la mia prima esperienza al Nord"

Il Colonnello Marcello Robustelli da Reggio Calabria è il nuovo Comandante del Reparto Operativo de Carabinieri di Parma. Ha sostituito il Maggiore Gennaro Micillo. Si è presentato alla città la mattina del 20 settembre. "Vengo da una realtà molto diversa, per tessuto sociale, economico e anche per quanto riguarda la criminalità. Sono contento di fare parte di questa caserma e sono felice di essere venuto a Parma". Queste sono le sue prime parole. "È la mia prima esperienza al Nord - ha proseguito Robustelli. Sono Lucano, nato a Potenza. Ho fatto una lunga esperienza in Calabria, alla Dia. Si tratta di una situazione impegnativa e con un contesto totalmente differente e noi abbiamo voglia di bonificare l'ambiente". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento