Roccabianca, in auto con gli attrezzi da scasso: fermati 3 rumeni

I militari hanno controllato l'autovettura ed hanno trovato all'interno grimaldello, pinze, cacciaviti, il perfetto kit del rapinatore. Per loro un foglio di via obbligatorio

Gli oggetti da scasso sequestrati ai 3 rumeni

I Carabinieri di Roccabianca stamattina hanno fermato ed indentificato tre cittadini rumeni, 2 di 24 anni e uno di 32 anni, residenti nel bresciano, che stavano facendo ingresso nell'abitato di Agro, nel Comune di Roccabianca a bordo di un'Audi A4. I militari hanno controllato l'autovettura ed hanno trovato all'interno grimaldello, pinze, cacciaviti, il perfetto kit del rapinatore.

I tre, che si sono giustificati dicendo che cercavano lavoro, avevano alle spalle precedenti penali per furti e truffi. Secondo i Carabinieri i tre avevano probabilmente in progetto di effettuare qualche furto a Roccabianca. I tre sono stati trattenuti in caserma durante la mattinata: sono stati sequestrati gli arnesi da scasso. I tre rumeni hanno rimediato un foglio di via obbligatorio da Roccabianca. Sono in corso indagini per verificare l'eventuale legame tra la loro presenza nella cittadina parmense e la commissione di furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento