Rubano una collanina d'oro ad a un'anziana. denunciata una giovane di 33 anni

Con la scusa di regalarle alcuni monili d'oro due donnne sono riuscite a sfilare al collana all'anziana di Roccabianca: poi sono fuggire. Ma i Carabinieri hanno rintracciato l'auto e denunciato una giovane

Nei giorni scorsi a Roccabianca, un’anziana signora mentre si trovava in sella alla sua bicicletta ed è stata avvicinata da un’autovettura di colore grigio con targa straniera dalla quale sono scese due donne che con modi gentili: le hanno chiesto formazioni per raggiungere un ospedale. In realtà si trattava di un approccio: la conversazione si è spostata subito dopo su finti monili in oro che le due hanno detto all'anziana di volee regalare. Le ladre sono riuscite a sfilare alla signora la sua collana in oro che, oltre al valore economico aveva per lei anche un valore affettivo. Era un regalo del marito morto.

Dopo aver portato a termine la truffa sono risalite sulla loro auto dove vi erano altri due complici ad attenderle ed in tutta fretta si sono allontanate. Fortunatamente una persona del posto ha assistito alla scena ed ha avvisato i Carabinieri di Roccabianca. I militari si sono messi alla ricerca del veicolo segnalato coadiuvati da una pattuglia della Polizia Municipale. Proprio quest’ultimi hanno visto l'auto che però si è allontanata a gran velocità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini dei Carabinieri di Roccabianca portavano al riconoscimento della targa della macchina: gli ulteriori accertamenti hanno consentito di individuare una delle due donne: P.M. classe 1980  è stata pertanto denunciata in stato di libertà per furto di una collanina in oro commesso in concorso con altre tre persone da identificare compiutamente. I Carabinieri ancora una volta invitano la popolazione a segnalare tempestivamente la presenza di persone e/o mezzi sospetti. Anche in questo caso grazie alla segnalazione di un attento cittadino, le forze dell’ordine sono riuscite a perseguire uno degli autori del reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento