rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Ruba 1.500 euro in un ristorante di via Fleming: le telecamere lo incastrano

I carabinieri denunciano un 30enne originario della Romania in Italia senza fissa dimora

E’ stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Parma, il presunto autore del furto messo a segno, il 21 agosto, in un ristorante di via Fleming. Si tratta di un 30enne originario della Romania in Italia senza fissa dimora e con diversi precedenti di polizia. Ad indagare, arrivando immediatamente, alla svolta sono stati i Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente.

L’autore, nel cuore della notte, dopo aver forzato la porta d’ingresso, è riuscito a “ripulire” la cassa del locale, ad impossessarsi di apparecchi elettronici e di una grande quantità di bottiglie di alcolici per un danno complessivo di quasi 1.500 euro. La scoperta della razzia è stata fatta diverse ore dopo, nel momento in cui il ristoratore è tornato al locale. L’uomo non ha potuto far altro che rivolgersi ai carabinieri che subito hanno avviato le indagini, riuscendo nell’arco di pochissimo tempo, ad identificare e denunciare il presunto autore. Dalle immagini del sistema di videosorveglianza i militari sono riusciti ad ottenere una nitida immagine dell’autore che, benchè camuffato con mascherina, pochi giorni dopo veniva fermato, in via Trento con ancora gli stessi indumenti, utilizzati la notte del furto, e lo zaino dove aveva nascosto la merce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 1.500 euro in un ristorante di via Fleming: le telecamere lo incastrano

ParmaToday è in caricamento