Cronaca Colorno

Ruba 16 computer portatili da una scuola di Colorno: denunciato

Quarantenne incastrato dalle telecamere che registravano l’intera scena, immortalando anche il volto del responsabile

I Carabinieri della Stazione di Colorno, al termine di una serrata attività d’indagine hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Parma un 40enne italiano, al momento senza fissa dimora, ritenuto il presunto responsabile di un furto.

L’episodio si è verificato la notte del 12 maggio quando il 40enne si è introdotto all’interno di una scuola di Colorno, per poi asportare, dalle varie classi,16 computer portatili in uso ai docenti.

I Carabinieri, informati dell’accaduto dal Dirigente scolastico, dopo aver effettuato un minuzioso sopralluogo al fine di rinvenire tracce utili allo sviluppo dell’attività investigativa acquisivano le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza presenti all’interno dell’istituto scolastico.

Le telecamere registravano l’intera scena, immortalando anche il volto del responsabile.

Estrapolato il fotogramma ritraente l’uomo, inserito in un apposito software in uso all’Arma dei Carabinieri, specifico per l’identificazione di persone la cui identità è già presente all’interno di varie Banche Dati, il sistema estrapolava una ridda di nominativi con caratteristiche fisiche simili a quelle dell’uomo ripreso dalle telecamere.

Il passo successivo è stato quello di analizzare e comparare con un sistema di elaborazione immagini, il fotogramma ripreso dalle telecamere con la fotografia dello stesso presente in Banca Dati.

Il 40enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Parma, perché ritenuto responsabile del reato di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 16 computer portatili da una scuola di Colorno: denunciato
ParmaToday è in caricamento