Ruba uno scooter e chiede 150 euro per la restituzione: 39enne arrestato per estorsione

I poliziotti dell'Antirapine hanno fatto scattare una trappola, in accordo con la vittima e lo hanno preso in flagranza di reato

Prima ha rubato uno scooter ad un giovane che lo aveva lasciato, per qualche minuto in strada in via Trento, poi ha chiesto al proprietario 150 euro per la restituzione. Un 39enne parmigiano, residente in provincia di Reggio Emilia, è stato arrestato dai poliziotti dell'Antirapine della Squadra Mobile per estorsione ed ora si trova nel carcere di via Burla. 

L'episodio si è svolto nei giorni scorsi:  il proprietario di uno scooter si è accorto che qualcuno aveva rubato il mezzo, lasciato per qualche minuto parcheggiato in via Trento con le chiavi inserite. All'interno del mezzo a due ruote il giovane avr a lasciato anche il proprio cellulare, oltre che il portafoglio.

Dopo poco all'interno della cassetta delle lettere della sua abitazione la vittima del furto ha trovato un messaggio, all'interno del quale era indicato un numero da chiamare per riavere indietro lo scooter. Dall'altra parte del telefono un uomo, presentandosi come boss del quartiere San Leonardo, ha riferito alla vittima che avrebbe potuto avere indietro il mezzo, dopo il pagamento di 150 euro. Il presunto boss infatti si sarebbe  mosso per consentire al ragazzo di riavere il suo mezzo. 

Il giovane che, nel frattempo si era recato in Questura per la denuncia, mentre tornava a casa ha visto il suo scooter com a bordo un'altra persona, che portava il suo casco. La vittima,  a quel punto, ha deciso di seguirlo per cercare di riprendere possesso del mezzo. Il ladro è riuscito a scappare ma è stato ripreso da alcune telecamere. 

La vittima, in accordo con i poliziotti dell'Antirapine, ha risposto positivamente alla richiesta dei 150 euro ed ha organizzato un incontro all'interno di un parco del quartiere San Leonardo. Dopo che il 39enne ha verificato l'autenticità delle banconote all'interno di un bar i due si sono diretti nell'area verde. A scambio avvenuto il ladro, che aveva in tasca i soldi, è stato fermato ed arrestato per estorsione. Attualmente si trova nel carcere di via Burla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento