Rubano per fame: arrestata un'intera famiglia

Padre, madre e figlia 20enne sono stati fermati dai carabinieri all'interno del Centro Torri con meno di 100 euro di generi alimentari: ora si trovano ai domiciliari con l'accusa di rapina impropria

Sono entrati all'interno del supermercato Ipercoop all'interno del Centro Torri di via San Leonardo a Parma come normali clienti ma hanno poi tentato di uscire senza pagare i generi alimentari  - meno di 100 euro di cibo - che avevano messo nel carrello. Un'intera famiglia dello Sri Lanka - padre e madre di 50 anni insieme alla figlia di 20 anni - è stata fermata dai carabinieri del nucleo radiomobile di Parma con l'accusa di rapina impropria. Molto probabilmente i tre componenti dello stesso nucleo famigliare - tutti domiciliati a Sala Baganza - hanno agito per necessità. 

L'episodio si è verificato nella serata del 2 settembre: le tre persone - i genitori 50enni e la figlia di 20 anni - si sono presentati all'uscita ed hanno aggredito l'addetto alla sicurezza, per cercare di scappare. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno fermato tutti e tre e gli hanno arrestati. Ora si trovano agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento