Rubano più di 100 bustine di zafferano e altri generi alimentari: arrestata coppia di rumeni

Residenti a Lodi, hanno colpito all'Esselunga di Via Colajanni spintonando anche le guardie che, per fermarli, sono ricorsi all'utilizzo dello spray al peperoncino

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile hanno arrestato un cittadino rumeno 40 anni e una donna di 33 residenti entrambi in provincia di Lodi. Su di loro pende la condanna per rapina impropria presso un esercizio commerciale, l'Esselunga di Parma in via Napoleone Colajanni. Dopo essersi impossessati di vari generi alimentari, tra cui 107 confezioni di zafferano, per un valore di 650 euro per guadagnarsi la fuga, hanno aggredito l’addetto alla vigilanza e l’addetto all’accoglienza dell’esercizio commerciale.  Sono stati arrestati e trasferiti rispettivamente presso la casa circondariale di Parma e quella femminile di Bologna. L’addetto alla sorveglianza, nel tentativo di fermare i soggetti, ha ricorso all’uso dello spray al peperoncino. La merce sottratta è stata immediatamente riconsegnata al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento