Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Rubava al supermercato ma doveva essere ai domiciliari: nei guai un marocchino di 43 anni

Pregiudicato, in possesso di numerosissimi precedenti penali e con ben ventidue alias, tutti univocamente a lui attribuiti, aveva abbandonato la casa del fratello dove scontava la misura cautelare

Il personale della Polizia di Stato è stato allertato la presenza di un uomo sorpreso dal personale di vigilanza del supermercato Eurospin di via Langhirano mentre si allontanava con merce non pagata. Era un uomo di carnagione chiara e di altezza media, cittadino marocchino di 43 anni che aveva finto di effettuare alcuni acquisti prelevando dagli espositori anche un giaccone, tenuto sottobraccio come se fosse suo. Il soggetto proseguiva gli acquisti dirigendosi infine alle casse, sempre con in mano il capo di abbigliamento, pagando esclusivamente alcuni cartoni di vino.

Il personale dell’ipermercato a questo punto ha sottoposto a controllo l’uomo e, oltre al cappotto trasportato sul braccio, ne è stato rinvenuto un altro precedentemente rubato allo stesso ipermercato, nascosto in una borsa di tela. Nel tentativo di identificare il cittadino straniero e per verificare che non portasse indosso ulteriore merce, gli agenti della polizia lo hanno accompagnato nei locali della Questura per ulteriori accertamenti. Questi ultimi controlli hanno permesso agli agenti di identificare compiutamente il cittadino straniero per un noto pregiudicato, in possesso di numerosissimi precedenti penali e con ben ventidue alias, tutti univocamente a lui attribuiti. Era attualmente ristretto ed in stato di arresti domiciliari, da scontare in Panocchia presso l’abitazione del fratello luogo dal quale egli non avrebbe mai dovuto allontanarsi senza autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria.

Colto in flagranza di reato, oltre che per aver violato gli arresti domiciliari, il cittadino marocchino è stato tratto in arresto. Sono state ritenute ancora in essere le esigenze cautelari preesistenti, è stata disposta una nuova sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava al supermercato ma doveva essere ai domiciliari: nei guai un marocchino di 43 anni

ParmaToday è in caricamento