rotate-mobile
Cronaca

Rubò nel casolare dopo l'omicidio di Kelly e Gabriela Altamirano: condannato

Pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione, oltre alla multa di 640 euro, per un uomo di San Polo d’Enza che ieri pomeriggio è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione locale

È stato condannato alla pena di 2 anni ed 8 mesi di reclusione, oltre alla multa di 640 euro, l’uomo di San Polo d’Enza che ieri pomeriggio è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione locale. I fatti da cui è conseguito il provvedimento restrittivo risalgono al 2018, quanto l’uomo, assieme a due complici, aveva messo a segno un furto nel casolare dove, durante le festività natalizie del 2016, erano stati assassinati Luca Manici, detto Kelly, e Gabriela Andrea Altamirano.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Parma avevano consentito di acquisire a suo carico elementi di colpevolezza tali da indurre il Tribunale ad emettere la sentenza di condanna, poi confermata anche dalla Corte d’Appello di Bologna. Per tale ragione la Procura della Repubblica di Parma ha emesso l’ordine di carcerazione nei confronti del sanpolese che poi ha trasmesso per l’esecuzione ai Carabinieri della Stazione locale. Gli uomini dell’Arma, ieri pomeriggio, hanno quindi rintracciato l’uomo a cui hanno notificato il provvedimento restrittivo e per poi associarlo alla Casa Circondariale di Reggio Emilia ove dovrà scontare la pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò nel casolare dopo l'omicidio di Kelly e Gabriela Altamirano: condannato

ParmaToday è in caricamento