Rumore del Lutto, ottava edizione della rassegna dal 30 ottobre al 2 novembre

La rassegna, nata nel 2007 da un progetto culturale di Maria Angela Gelati e Marco Pipitone, dj, giornalista musicale e fotografo, è stata la prima iniziativa culturale, in Italia, a indagare un tema ancora oggetto di rimozione come la morte

È il concetto più difficile da concepire. L’Infinito sovrintende a un impero che non ha confini e non intravede alcuna conclusione. Inafferrabile per i sensi e per la mente. Eppure, fondamento della metafisica come della scienza, perché terra natale dell’Universo e della trascendenza. È proprio l’Infinito, qui inteso come spazio oltre il limite della vita, il tema centrale dell’ottava edizione de “Il Rumore del Lutto”, che si svolge a Parma dal 30 ottobre al 2 novembre 2014.

La rassegna, nata nel 2007 da un progetto culturale di Maria Angela Gelati, storica contemporaneista e studiosa di tanatologia (disciplina che studia la morte e il morire sotto diversi punti di vista), e Marco Pipitone, dj, giornalista musicale e fotografo, è stata la prima iniziativa culturale, in Italia, a indagare un tema ancora oggetto di rimozione come la morte e ha fatto scuola. Il suo format, infatti, originale e di successo, ha ispirato nel tempo manifestazioni analoghe in altre città italiane. Patrocinata dal Comune di Parma e co-organizzata da “Il Rumore del Lutto” e Ade Servizi S.r.l. Onoranze Funebri, con il contributo di Un_type, Fondazione Assistenza Pubblica Parma, Gruppo Lorandi, Circolo MU, Pozzi Associati Luce, Vite speciali, Best Copy, Curly Sue’s, Ser-cim, E-Cut, Sogni e dintorni, Endenocte e Atelier della danza, la rassegna propone un dialogo e una riflessione sul valore della vita, elaborando e condividendo pensieri e sentimenti sul tema della morte. E lo fa attraverso il colloquio interdisciplinare e trasversale fra differenti ambiti, dall’arte visiva al teatro, dalla musica alla filosofia, dalla letteratura alla spiritualità.

"Crediamo profondamente nel valore culturale e sociale del Rumore del Lutto e da questa edizione abbiamo deciso di diventarne co-organizzatori", spiega Enrico Calestani, amministratore unico di Ade Servizi S.r.l. Onoranze Funebri. "È una manifestazione importante per la città: nell’introdurre e sperimentare nuove prospettive di pensiero sul tema del fine vita, favorisce nelle persone una maggior consapevolezza della propria mortalità e individua strumenti di sostegno per arginare il senso di angoscia che deriva dalla censura del concetto di morte, imposta dalla società contemporanea".

Organizzata in coincidenza con la commemorazione dei defunti, l’iniziativa offre una modalità alternativa per vivere i giorni dedicati alla memoria dei nostri cari, rendendone la ritualità più completa. Per quattro giorni, diversi luoghi della città, non solo di quella “dei morti”, ma anche e soprattutto “dei vivi”, si accendono di nuovi orizzonti di senso per riflettere, condividere ed emozionarsi attorno alla qualità dell’Infinito. Diciannove eventi, quasi tutti a ingresso libero, per varcare la soglia del limite terreno e approdare verso ciò che supera quanto è umanamente percepibile e pertanto delimitabile.

""Infinito è la dimensione oltre la vita", affermano Gelati e Pipitone, ideatori e curatori della rassegna. "Dal passato si possono trarre lezioni e insegnamenti, ma occorre pensare all’avvenire, ad ogni età. Cercare e trovare gli orizzonti che ci aprono all’infinito possono farci incontrare il vero senso di pace: la consapevolezza di una vita piena". Per ulteriori informazioni: www.ilrumoredellutto.com info@ilrumoredellutto.com

PROGRAMMA

Ore 11.00 Ex Oratorio di San Quirino (Borgo G. D. Romagnosi, 1). Inaugurazione VIII edizione de “Il Rumore del Lutto”. Presentazione dell’iniziativa con Maria Angela Gelati e Marco Pipitone. L’Infinito di Luigi Ghirri. Conferenza con Paolo Barbaro in collaborazione con Parma Urban Center

Ore 15.00 Atrio dell’Hospice, Hospital Piccole Figlie (Via Po, 1) Tramandare Reading musicale con Rocco Rosignoli, Massimiliano Sozzi e Franca Tragni. In collaborazione con Associazione Amici delle Piccole Figlie e Associazione Claudio Bonazzi. Ore 17.00 Galleria Nazionale di Parma (Palazzo della Pilotta) Oro e riflessi di luce nello spazio “infinito” dei dipinti medioevali Conversazione sulla tavola della “Morte della Vergine” di Niccolò di Pietro  Gerini (1370-75 circa) A cura di Carla Campanini. In collaborazione con Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed  Etnoantropologici di Parma e Piacenza Con il contributo di Curly Sue’s

Ore 18.00 Libreria Feltrinelli (Strada Farini, 17) Coraggio e paura Presentazione del libro edito da Cinquemarzo con l’autore Cristian Riva e Massimo Beccarelli in collaborazione con Libreria Feltrinelli: Ore 19.30 ON/OFF, Casa nel Parco (Via Naviglio Alto, 4/1) Death Cafe. Conversazione aperta sulla morte e il morire Con Elisabetta Lucchi In collaborazione con ON/OFF - officina di coworking Con il contributo di E-Cut

Ore 9.00 Teatro dell’Istituto Comprensivo Salvo D’Acquisto (Via Pellicelli, 8/A) Che cosa sono le nuvole. Seminario di Death Education A cura di Maria Angela Cavalli Con Silvia Bertoli, Maria Angela Cavalli, Simona Costanzo, Maria Angela  Gelati, Ines Testoni e Fabio Vanni Seminario aperto alle scuole superiori di Parma In collaborazione con Associazione Stay e Centro Giovani Montanara Gruppo Scuola Coop. Soc. onlus Con il patrocinio del Master “Death Studies & the End of Life” (Università  degli Studi di Padova)

Ore 15.00 Galleria Nord, Cimitero Monumentale (Viale Villetta, 31) Le parole dei guardiani di pietra Reading con Marco Musso In collaborazione con Ade SpA Ore 17.00 Galleria Sant’Andrea (Via Cavestro, 6) I segni del risveglio. Dalla morte all’infinito Inaugurazione della mostra a cura di Annalisa Mombelli Opere di Paride Cevolani, Rita Minelli e Elena Sammarchi In collaborazione con Associazione Ucai e Dedalus Ensemble

Ore 18.00 Galleria Un_Type (Strada San Nicolò, 7) L’ultimo giorno d’estate Inaugurazione della mostra a cura di Elisa Maestri Opere di Alessia Leporati In collaborazione con Galleria Un_Type Ore 21.00 Oratorio Novo della Biblioteca Civica (Vicolo Santa Maria, 5) L’infinito che passa dal cuore Meditazione guidata a cura di Luciano Mazzoni Benoni In collaborazione con Biblioteche del Comune di Parma

Ore 11.00 Sala del commiato, Tempio crematorio (Cimitero di Valera, Strada  Valera di Sopra, 115/A) Cantata. Liturgia della passione Install’azione poetante di e con Adriano Engelbrecht e Loredana  Con il contributo di Ser-Cim Ore 17.00 Teatro del Cerchio (Via Pini, 16/A) Finito in (ripetuto più volte) * Spettacolo teatrale per bambini Testo e regia Mario Mascitelli Con Mario Aroldi In collaborazione con Teatro del Cerchio Informazioni e prenotazioni: 349 5740360 Ore 19.30 Ristorante “Il Cortile” (Borgo Paglia, 3) Sèance. Convivio d’anime * Cena in stile vittoriano con approfondimenti sullo spiritismo ed esoterismo 

Prenotazioni entro il 27 ottobre presso “Il Cortile” Informazioni: tel. 0521 285779, ore 10.00-12.30  oppure scrivere a: info@reminiscences@gmail.com Ore 21.30 Circolo di Lettura e Conversazione (Via Melloni, 4) Reminescences. Galà vittoriano a cura di Alessandra Casiraghi Concerto e balli nei temi dello spiritismo nell’epoca vittoriana (dresscode obbligatorio) Con Clara Armani, Alessandra Casiraghi, Fernando De Luca, Mathias Mocci, Aldo Piazza, Marco Pipitone, Camilla Sarzi, Silentia Lunae e Tommaso Informazioni all’indirizzo: info.reminiscences@gmail.com Con il contributo di Fondazione Assistenza Pubblica Parma, Gruppo Lorandi,  Atelier della danza

DOMENICA 2 NOVEMBRE

Ore 10.30 Sala Francesco Barocelli, Pinacoteca Stuard (Borgo Parmigianino, 2) I necrologi ai tempi di Internet Conversazione con Andrea Franchini e Fabio Valente Con il contributo di Vite speciali Ore 11.30 Libreria Feltrinelli (Strada Farini, 17) Cosmo più servizi. Divagazioni su artisti, opere, diorami, cimiteri e vecchie  zie rimaste signorine Presentazione del libro edito da Sellerio  Con l’autore Antonio Riccardi e Carlo Bocchialini In collaborazione con Libreria Feltrinelli Ore 15.30 Teatro Europa (Via Oradour, 14) Senza francobollo * Spettacolo teatrale per ragazzi tratto dal libro “Oscar e la dama in rosa” di Eric Emmanuel Schmitt. Testo e regia Riccardo Colombini Con Valerio Bongiorno, Sara Cicenia In collaborazione con Europa Teatri Ingresso fino a esaurimento posti Informazioni e prenotazioni: tel. 0521 243377

Ore 18.00 Ex Oratorio di San Quirino (Borgo G. D. Romagnosi, 1) Julie’s Haircut - Ahsram Equinox live * Full visual experience feat. VJ Klein In collaborazione con Parma Urban Center Ingresso Up to You (decidi tu liberamente quanto pagare) fino a esaurimento  Con il contributo di Circolo MU e Pozzi Associati Luce Ore 21.00 Salone Ala Nord, Galleria Nazionale di Parma (Palazzo della Pilotta) Hýpnos: nenie intorno all’ombra Lili Refrain in concerto In collaborazione con Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed  Etnoantropologici di Parma e Piacenza Ingresso fino a esaurimento post Con il contributo di Endenocte

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, esclusi gli appuntamenti segnalati con asterisco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento