Sabotaggio sulla Milano-Bologna, Rfi: "Origine dolosa, incendiati alcuni cavi di trasmissione dati"

La circolazione è proseguita a binari alterni, ma attualmente è stata ripristinata. Non ci sarebbero ancora rivendicazioni per l'incendio. Indagano Polfer e Digos

Il luogo del tentato sabotaggio - foto © Sandro Capatti

Dalla RFI spiegano in un comunicato le operazioni avvenute in merito all'incendio che ha rallentato la circolazione sulla linea ferroviaria che parte da Milano, passando da Fidenza in direzione Bologna. Non vengono fatti commenti sul piano delle indagini che vengono seguite da Polfer e Digos, intervenute sul posto questa mattina.

"Un incendio di origine dolosa, appiccato da ignoti lungo i binari della linea AV Bologna – Milano, ha danneggiato alcuni cavi di trasmissione dati per la gestione del traffico. L’episodio, su cui indaga l’autorità giudiziaria, si è verificato alle 4.00 di questa mattina in prossimità di Fidenza e ha interessato il binario dedicato al traffico in direzione sud.

L’anomalia è stata subito riscontrata dai sistemi di diagnostica della linea. Sul posto sono immediatamente intervenute le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana, che alle 8.15 hanno ripristinato l’infrastruttura. Nel frattempo la circolazione ferroviaria è proseguita, nel tratto interessato, su un solo binario a senso unico alternato, con rallentamenti medi di 10 minuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento