menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Carancini, sindaco di Salsomaggiore

Giovanni Carancini, sindaco di Salsomaggiore

Salsomaggiore, proiettili al sindaco: interrogazione di Alessandri

Il segretario nazionale della Lega Nord Emilia ha annunciato che avvertirà il Ministro dell'Interno sulla situazione della sicurezza nella cittadina parmigiana, altra lettera di minacce al primo cittadino

Un'interrogazione parlamentare al Ministro dell'Interno sulla situazione della sicurezza a Salsomaggiore dopo le minacce al sindaco della Lega Nord Giovanni Carancini e l'arrivo di un'altra busta contenente proiettili. Ad annunciarne la presentazione l'onorevole Angelo Alessandri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia che in una nota afferma che sarebbero stati recapitati proiettili e minacce al sindaco Giovanni Carancini. Un'azione, quella intrapresa da Alessandri "per chiedere al Ministro dell'Interno di attivarsi affinché siano incrementate nel Comune di Salsomaggiore le azioni di controllo del territorio, già intense grazie all'encomiabile e prezioso lavoro delle Forze dell'Ordine".


"E' molto preoccupante -prosegue l'onorevole leghista- ed altresì grave, non essendo altro che il bieco tentativo da parte di qualcuno di arrestare l'azione di controllo e l'attività di sicurezza intrapresa dal nostro Sindaco. Minacce e intimidazioni simili non hanno mai fermato il lavoro dei sindaci leghisti e anche in questo caso siamo certi che l'impegno di Carancini, al quale va tutta la mia solidarietà e il pieno appoggio della Lega Nord Emilia, non solo non verrà meno, ma si rafforzerà ulteriormente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento