Salsomaggiore, fermati due studenti: a casa di uno 24 grammi di marijuana

Operazione della Guardia di Finanza: i militari hanno recuperato anche un bilancino di precisione, nonché banconote di vario taglio quali provento dello spaccio che sono stati sequestrati

La Tenenza della Guardia di Finanza di Salsomaggiore Terme nell’ambito dei servizi di controllo del territorio ha intensificato l’attività di contrasto e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.  Nel corso di un’operazione antidroga eseguita nel territorio di Salsomaggiore Terme e Fidenza, in quei luoghi cui è maggiore la presenza di ragazzi, i militari delle Fiamme Gialle, con l’impiego delle unità cinofile, hanno controllato diversi giovani. Due di questi, entrambi studenti, sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di “marijuana”. 

Il modico quantitativo di sostanza stupefacente rinvenuto faceva inizialmente pensare che lo stesso fosse detenuto per consumo personale, tuttavia, gli approfondimenti del caso effettuati nell’immediatezza dei fatti dai finanzieri, facevano ipotizzare che uno dei due soggetti detenesse la droga per spacciarla ad altri coetanei. Infatti, la successiva perquisizione effettuata sulla persona e presso la residenza del presunto spacciatore, ha consentito di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente, per un totale complessivo di 26 grammi di “marijuana”. Nel corso di tali operazioni i militari recuperavano anche un bilancino di precisione, nonché banconote di vario taglio quali provento dello spaccio che sono stati sequestrati e il soggetto denunciato a piede libero alla locale Autorità Giudiziaria per la violazione di cui all’articolo 73 del D.P.R. n. 309/1990 (traffico illecito di sostanze stupefacenti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diversa la sorte toccata all’altro soggetto fermato, il quale, in relazione alla quantità di “marijuana” detenuta, ovvero alle modalità di presentazione della stessa, veniva segnalato alla competente Autorità prefettizia, poiché responsabile della violazione di cui all’art. 75 del D.P.R. n. 309/1990. Le indagini proseguono per risalire ai canali di approvvigionamento della sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento